Violazione del contratto nel settore immobiliare di Dubai

Una violazione del contratto nel settore immobiliare di Dubai si riferisce alla violazione di un accordo che si verifica quando una delle parti non riesce a soddisfare gli obblighi parziali o totali delineati nel contratto. Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha emanato e implementato leggi e regolamenti per affrontare le questioni relative alla violazione del contratto, garantendo alle parti non inadempienti il ​​diritto di intraprendere azioni legali per mitigare le proprie perdite.

Rapporto legale tra sviluppatori e acquirenti

L'accordo contrattuale di acquisto tra un acquirente e uno sviluppatore costituisce il rapporto giuridico centrale in qualsiasi acquisizione di proprietà a Dubai o investimento fuori piano. È utile stilare contratti dettagliati che descrivano diritti e obblighi mitigare le controversie contrattuali lungo la linea. La legge sulla proprietà degli Emirati Arabi Uniti, in particolare norme chiave come la Legge n. 8 del 2007 e la Legge n. 13 del 2008, regolano la vendita di unità immobiliari tra entrambe le parti. Chiamaci subito per un appuntamento al + 971506531334 + 971558018669

Obblighi degli sviluppatori a Dubai

Secondo la legislazione sulla proprietà di Dubai, gli sviluppatori autorizzati hanno diverse responsabilità chiave:

  • Costruire unità immobiliari secondo progetti e autorizzazioni designati
  • Trasferimento della proprietà legale all'acquirente secondo il contratto concordato di comune accordo
  • Risarcire gli acquirenti in caso di ritardi o mancato completamento del progetto

Nel frattempo, gli acquirenti fuori piano accettano di effettuare pagamenti rateali legati alle tappe fondamentali della costruzione del progetto e di assumerne formalmente la proprietà solo dopo il completamento. Questa sequenza di eventi dipende fortemente dal fatto che entrambe le parti rispettino i rispettivi impegni contrattuali.

Diritti dell'acquirente a Dubai

In linea con le iniziative di tutela dei consumatori in tutta Dubai, le normative immobiliari sanciscono anche alcuni diritti per gli acquirenti di immobili:

  • Proprietà legale chiara del bene acquistato dopo aver completato i pagamenti
  • L'acquirente è tenuto ad effettuare puntualmente i pagamenti fino alla consegna dell'immobile secondo la tempistica concordata
  • Rimborsi e indennizzi in caso di violazione del contratto da parte dello sviluppatore

Comprendere questi diritti codificati è fondamentale per gli acquirenti che valutano le azioni legali relative alle violazioni contrattuali.

Ragioni delle violazioni contrattuali da parte degli sviluppatori di Dubai

I motivi comuni per le violazioni contrattuali da parte degli sviluppatori di Dubai includono:

  1. Consegna ritardata della proprietà oltre la data di completamento concordata.
  2. Fornire unità di dimensioni inferiori rispetto a quanto concordato contrattualmente.
  3. Mancata fornitura delle strutture e dei servizi promessi.
  4. Modifica sostanziale delle specifiche dell'unità immobiliare concordate nel contratto.
  5. Sospensione dei lavori di costruzione del progetto per più di sei mesi senza giustificazione.
  6. Mancata registrazione dell'unità immobiliare presso il Dubai Land Department come richiesto.
  7. Mancato collegamento dei pagamenti alle fasi di completamento della costruzione.
  8. Mancata consegna all'acquirente del contratto definitivo di vendita dell'unità immobiliare.
  9. Dichiarazione ingannevole o frode, come la rappresentazione intenzionale e ingannevole dei dettagli o delle condizioni della proprietà.
  10. Difetti di costruzione noti ma non comunicati all'acquirente.
  11. Negligenza nello svolgimento dei propri compiti, ad esempio nel caso in cui gli agenti immobiliari non agiscano nel migliore interesse dei propri clienti o non divulghino informazioni importanti.
  12. Risoluzione unilaterale dei contratti senza soddisfare le condizioni specificate per farlo.

Quali sono le sanzioni per gli sviluppatori che violano i contratti a Dubai

Le conseguenze per gli sviluppatori che violano i contratti a Dubai includono:

  1. Responsabilità legale: Gli sviluppatori possono essere ritenuti responsabili per la violazione dei contratti con gli acquirenti, come la fornitura di unità di dimensioni inferiori a quelle concordate o mancata consegna strutture e servizi promessi.
  2. Richieste di risarcimento: Gli acquirenti possono citare in giudizio gli sviluppatori per un risarcimento, soprattutto in caso di consegna ritardata. Il Contratto di Vendita e Acquisto (SPA) in genere include clausole relative alle date di completamento e al risarcimento per le violazioni.
  3. Soluzione della disputa: A Dubai, la risoluzione delle controversie comprende vari metodi, tra cui contenzioso, arbitrato e meccanismi di risoluzione alternativa delle controversie (ADR). L’obiettivo è quello di fornire mezzi efficienti ed efficaci per la risoluzione delle controversie in materia commerciale e immobiliare.
  4. Trattenuta sul pagamento: Gli investitori o gli acquirenti immobiliari potrebbero essere in grado di trattenere i pagamenti rateali dovuti mentre uno sviluppatore è in violazione obblighi contrattuali.
  5. Annullamento del progetto: L'Agenzia di regolamentazione immobiliare (RERA) monitora i progressi della costruzione e può avviare procedure per annullare progetti in fase di stallo se gli sviluppatori non adempiono ai propri obblighi.
  6. Termine del contratto: In alcuni casi, gli acquirenti possono avere il diritto di risolvere il contratto ed essere sollevati da ulteriori obblighi.
  7. Danni: La parte lesa (acquirente) può chiedere un risarcimento monetario per le perdite subite a causa della violazione.
  8. Performance specifica: i tribunali possono ordinare allo sviluppatore inadempiente di adempiere ai propri obblighi contrattuali come originariamente concordato.
  9. Danni liquidati: Se il contratto prevede una clausola che specifica un danno predeterminato in caso di inadempimento, la parte lesa può chiedere tale risarcimento.
  10. Azioni legali: Gli acquirenti possono avviare procedimenti legali presentando una causa presso il tribunale competente degli Emirati Arabi Uniti contro gli sviluppatori che violano i contratti.

L'Agenzia di regolamentazione immobiliare (RERA) monitora l'avanzamento dei lavori e può avviare procedure per annullare i progetti in fase di stallo.

È importante notare che le conseguenze specifiche possono variare in base alla natura della violazione, ai termini del contratto e alle leggi e ai regolamenti applicabili a Dubai. Chiamaci subito per un appuntamento al + 971506531334 + 971558018669

In che modo il mercato immobiliare di Dubai gestisce la violazione dell'acquirente?

Il mercato immobiliare di Dubai ha implementato norme specifiche per gestire i casi in cui gli acquirenti violano i loro contratti, in particolare per le proprietà fuori piano. Ecco i punti chiave su come Dubai gestisce le violazioni degli acquirenti:

  1. Processo di notifica: Quando un l'acquirente viola il contratto di vendita, lo sviluppatore deve informare il Dubai Land Department. Il Dipartimento del Territorio fornisce quindi un preavviso scritto di 30 giorni all'acquirente.
  2. Penalità basate sulla percentuale di completamento: Le sanzioni in caso di violazione dipendono dalla percentuale di completamento del progetto fuori piano: Per progetti completati oltre l'80%: Lo sviluppatore può trattenere fino al 40% del valore del contratto di acquisto.
  3. Cronologia dei rimborsi: Lo sviluppatore deve restituire l'importo residuo all'acquirente entro un anno dalla risoluzione del contratto o entro 60 giorni dalla rivendita della proprietà, a seconda di quale evento si verifica prima.
  4. Annullamento del progetto: Se il progetto fuori piano viene annullato dall'Agenzia di regolamentazione immobiliare, lo sviluppatore deve rimborsare tutti i pagamenti effettuati dall'acquirente.
  5. Contratti di vendita di terreni: Queste procedure non si applicano ai contratti di vendita di terreni, che restano soggetti alle disposizioni del contratto di acquisto.
  6. Opzione asta: Per i progetti completati oltre l'80%, il promotore può richiedere al Dipartimento del Territorio di mettere all'asta la proprietà per riscuotere l'importo rimanente, con l'acquirente responsabile delle spese dell'asta.

Queste normative mirano a proteggere sia gli sviluppatori che gli acquirenti nel mercato immobiliare di Dubai, fornendo linee guida chiare per la gestione delle violazioni contrattuali e garantendo un trattamento equo per tutte le parti coinvolte.

In qualità di avvocati specializzati in proprietà con oltre un decennio di esperienza in contenziosi immobiliari negli Emirati Arabi Uniti, ti guideremo attraverso il processo di raccolta e presentazione di prove a sostegno della tua richiesta. Gestiamo tutte le comunicazioni con l'altra parte e ti rappresentiamo in tutti i procedimenti legali e contenziosi necessari. Contatta un avvocato di fiducia per le controversie sulla proprietà per proteggere i tuoi diritti all'indirizzo + 971506531334 + 971558018669

Negozieremo con lo sviluppatore per tuo conto per cercare una soluzione, sia che ciò significhi spingere per il completamento del progetto o garantire un rimborso. Garantiamo la conformità dello sviluppatore alle normative immobiliari degli Emirati Arabi Uniti. La nostra profonda conoscenza del diritto immobiliare degli Emirati Arabi Uniti ci consente di difendere efficacemente il tuo conto, proteggendo il tuo investimento e offrendoti tranquillità.

Ti assistiamo nella conduzione di due diligence sulla proprietà e sul venditore, garantendo che tutte le transazioni siano trasparenti e legalmente valide. Aiutiamo inoltre a redigere e rivedere tutti i documenti necessari, dal contratto di acquisto a eventuali accordi di finanziamento.

Cercare la guida di un avvocato esperto in controversie sulla proprietà non appena sorgono problemi può impedire che si trasformino in conflitti gravi.

Chiamaci subito per un appuntamento al + 971506531334 + 971558018669

Scorrere fino a Top