Legge per i turisti: una guida alle norme legali per i visitatori di Dubai

leggi turistiche degli Emirati Arabi Uniti

Il viaggio amplia i nostri orizzonti e offre esperienze memorabili. Tuttavia, come turista che visita una destinazione straniera come Dubai, devi essere consapevole delle leggi e dei regolamenti locali per garantire un viaggio sicuro e conforme. Questo articolo fornisce una panoramica delle principali questioni legali che i viaggiatori diretti a Dubai dovrebbero comprendere.

Introduzione

Dubai offre una metropoli moderna e sfarzosa intrecciata con la cultura e i valori tradizionali degli Emirati. Suo turismo il settore continua a crescere in modo esponenziale, attirando oltre 16 milioni di visitatori annuali prima della pandemia di COVID-19.

Tuttavia, Dubai ha anche molto leggi severe che i turisti devono rispettare per evitare fine or deportazione. Tuttavia, violare le sue rigide leggi può persino portare i turisti a ritrovare se stessi Detenuto l'aeroporto di Dubai invece di godersi la loro visita. Aree come il rispetto del codice sociale, le restrizioni sulle sostanze e la fotografia hanno definito i confini legali.

È fondamentale che i visitatori capire queste leggi per avere un'esperienza piacevole e senza problemi. Esploreremo alcune delle normative critiche e discuteremo i quadri emergenti come quello dell’UNWTO Codice Internazionale per la tutela dei turisti (ICPT) mirato ai diritti dei viaggiatori.

Leggi e regolamenti chiave per i turisti

Sebbene Dubai abbia norme sociali relativamente liberali rispetto ai vicini Emirati, numerose norme legali e culturali regolano ancora il comportamento pubblico.

Requisiti d'ingresso

La maggior parte delle nazionalità richiedono un servizio prestabilito visti per entrare a Dubai. Esistono alcune eccezioni per i cittadini del GCC o per i titolari di passaporti esenti dal visto. I parametri chiave includono:

  • Visto turistico validità e durata del soggiorno consentita
  • Passaporto periodo di validità per l'ingresso
  • Confine procedure di attraversamento e moduli doganali

La violazione di queste regole può invalidare il tuo visto con conseguenti multe superiori a 1000 AED (~ 250 USD) o un possibile divieto di viaggio.

Dress Code

Dubai ha un codice di abbigliamento modesto ma contemporaneo:

  • Ci si aspetta che le donne si vestano con modestia con spalle e ginocchia coperte. Ma la maggior parte degli abiti in stile occidentale sono accettabili per i turisti.
  • È vietata la nudità pubblica, incluso prendere il sole in topless e indossare costumi da bagno minimi.
  • Il travestitismo è illegale e può comportare la reclusione o la deportazione.

Decenza pubblica

Dubai ha tolleranza zero per gli atti indecenti in pubblico, tra cui:

  • Baci, abbracci, massaggi o altri contatti intimi.
  • Gesti scortesi, linguaggio volgare o comportamento rumoroso/rauco.
  • Intossicazione o ubriachezza pubblica.

Le multe partono generalmente da 1000 AED (~ 250 USD) abbinate all'incarcerazione o alla deportazione per reati gravi.

Consumo di alcool

Nonostante le leggi islamiche proibiscano i liquori alla gente del posto, il consumo di alcol è legale a Dubai turisti sopra i 21 anni all'interno di locali autorizzati come hotel, discoteche e bar. Tuttavia, la guida in stato di ebbrezza o il trasporto di alcolici senza una patente adeguata rimangono rigorosamente illegali. I limiti legali di alcol per la guida sono:

  • 0.0% di contenuto di alcol nel sangue (BAC) per i minori di 21 anni
  • Contenuto di alcol nel sangue (BAC) dello 0.2% per oltre 21 anni

Leggi sulla droga

Dubai impone dure leggi sulla droga a tolleranza zero:

  • 4 anni di reclusione per possesso di sostanze illecite
  • 15 anni di reclusione per consumo/uso di sostanze stupefacenti
  • Pena di morte o ergastolo per traffico di droga

Molti viaggiatori hanno dovuto affrontare la detenzione per possesso di farmaci soggetti a prescrizione inseriti senza un'adeguata dichiarazione doganale.

Fotografia

Sebbene sia consentita la fotografia per uso personale, ci sono alcune restrizioni chiave che i turisti dovrebbero rispettare:

  • Scattare foto o video di persone senza il loro consenso è severamente illegale. Questo riguarda anche i bambini.
  • È vietato fotografare edifici governativi, aree militari, porti, aeroporti o infrastrutture di trasporto. Ciò può portare alla reclusione.

Leggi sulla privacy

Nel 2016, Dubai ha introdotto leggi sulla criminalità informatica che vietano l’invasione della privacy senza consenso, in particolare attraverso:

  • Fotografie o video che ritraggono altri pubblicamente senza approvazione
  • Scattare fotografie o filmare proprietà private senza autorizzazione

Le sanzioni includono multe fino a 500,000 AED (~ 136,000 USD) o la reclusione.

Manifestazioni pubbliche di affetto

Baci o intimità in pubblico tra coppie anche se sposate sono illegali secondo le leggi sull'indecenza di Dubai. Le punizioni comprendono l’incarcerazione, le multe e la deportazione. Tenersi per mano e abbracciarsi leggermente in luoghi meno conservatori come i nightclub può essere consentito.

Tutela dei diritti del turista

Mentre le leggi locali mirano alla conservazione culturale, i turisti si trovano ad affrontare situazioni angoscianti come la detenzione per reati banali. Il COVID ha anche rivelato lacune nella tutela dei viaggiatori e nei quadri di assistenza a livello globale.

Agenzie internazionali come l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) hanno risposto pubblicando un Codice Internazionale per la tutela dei turisti (ICPT) con linee guida e obblighi raccomandati per i paesi ospitanti e i fornitori di servizi turistici.

I principi dell’ICPT raccomandano:

  • Accesso equo alle hotline 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, per l'assistenza turistica
  • Diritti di notifica all'ambasciata in caso di detenzione
  • Giusto processo per presunti reati o controversie
  • Opzioni per la partenza volontaria senza divieti di immigrazione a lungo termine

Dubai dispone di un'unità di polizia turistica che si occupa della sicurezza dei visitatori. L’integrazione di parti dell’ICPT rafforzando la legislazione sui diritti turistici e i meccanismi di risoluzione delle controversie può aumentare l’attrattiva di Dubai come punto caldo del turismo globale.

Modi per essere arrestato come turista negli Emirati Arabi Uniti

Importare merci: È illegale importare prodotti a base di carne di maiale e materiale pornografico negli Emirati Arabi Uniti. Inoltre, libri, riviste e video potrebbero essere esaminati e censurati.

farmaci: i reati legati alla droga sono trattati severamente. Sono previste sanzioni severe per il traffico, il contrabbando e il possesso di droga (anche in piccole quantità).

alcol: Negli Emirati Arabi Uniti sono in vigore restrizioni sul consumo di alcol. Ai musulmani non è consentito assumere alcolici e i residenti non musulmani necessitano di una licenza per gli alcolici per poter bere alcolici a casa o in locali autorizzati. A Dubai, i turisti possono ottenere una licenza per i liquori per un periodo di un mese da due distributori ufficiali di liquori di Dubai. Bere e guidare è illegale.

Dress Code: negli Emirati Arabi Uniti puoi essere arrestato se ti vesti in modo indecente in pubblico. 

Comportamento offensivo: Imprecare, pubblicare post offensivi sui social media sugli Emirati Arabi Uniti e compiere gesti maleducati sono considerati osceni e i trasgressori rischiano il carcere o la deportazione.

Sebbene gli Emirati Arabi Uniti siano un'ottima destinazione turistica, devi stare attento perché le piccole cose possono metterti nel mirino delle autorità. Avrai un grande vantaggio se conosci le leggi, i costumi e la cultura. Tuttavia, se ti imbatti in qualcosa, assicurati di ottenere l'aiuto di un professionista legale esperto per risolvere il problema.

Risoluzione delle controversie turistiche

Gli incidenti di viaggio possono accadere anche con adeguate precauzioni. Il sistema legale di Dubai fonde il diritto civile della Shariah islamica e dei codici egiziani con le influenze della common law britannica. Le principali opzioni di risoluzione delle controversie per i turisti che si trovano ad affrontare problemi includono:

  • Presentazione di rapporti alla polizia: La Polizia di Dubai gestisce un Dipartimento di Polizia Turistica che si occupa specificatamente dei reclami dei visitatori riguardanti frodi, furti o molestie.
  • Risoluzione alternativa delle controversie: Molte controversie possono essere risolte attraverso la mediazione, l’arbitrato e la conciliazione senza essere sottoposti a procedimenti giudiziari formali.
  • Contenzioso civile: I turisti possono assumere avvocati che li rappresentino nei tribunali islamici della Shariah per questioni come risarcimenti o violazione di contratti. Tuttavia, l'assunzione di un avvocato è obbligatoria per l'avvio di un procedimento civile.
  • Procedimento penale: I reati gravi sono perseguiti penalmente nei tribunali della Shariah o nei procedimenti giudiziari per la sicurezza dello Stato che comportano procedure investigative. L’accesso consolare e la rappresentanza legale sono vitali.

Raccomandazioni per viaggiare sicuri

Sebbene molte leggi mirano alla conservazione culturale, i turisti devono anche esercitare il buon senso per evitare problemi:

  • Accessibilità: Chiama la hotline governativa 800HOU per richiedere informazioni sull'accesso per disabili prima di visitare le attrazioni.
  • Capi di abbigliamento: Prepara un abbigliamento modesto che copra spalle e ginocchia per evitare di offendere la gente del posto. Sulle spiagge pubbliche è necessario il costume da bagno Shariah.
  • Trasporto: Utilizza taxi con tassametro ed evita app di trasporto pubblico non regolamentate per motivi di sicurezza. Porta con te della valuta locale per la mancia agli autisti.
  • pagamenti: Conserva le ricevute degli acquisti per richiedere eventualmente il rimborso dell'IVA alla partenza.
  • App di sicurezza: Installa l'app di avviso USSD governativa per esigenze di assistenza di emergenza.

Rispettando le normative locali e utilizzando le risorse di sicurezza, i viaggiatori possono sbloccare le offerte dinamiche di Dubai rimanendo conformi. La ricerca tempestiva di una guida affidabile previene problemi legali dannosi.

Conclusione

Dubai offre meravigliose esperienze turistiche in un paesaggio di tradizioni arabe e ambizioni futuristiche. Tuttavia, le sue leggi differiscono ampiamente nella sostanza e nell’applicazione rispetto alle norme occidentali.

Con la ripresa dei viaggi globali post-pandemia, una migliore protezione legale per i turisti sarà vitale per ripristinare la fiducia. Strutture come l’ICPT dell’UNWTO rappresentano un passo avanti se implementate diligentemente.

Con un’adeguata preparazione in merito alla legislazione locale, i viaggiatori possono sbloccare le esperienze cosmopolite di Dubai senza problemi, rispettando allo stesso tempo gli standard culturali degli Emirati. Rimanere vigili e agire legalmente consente ai visitatori di abbracciare le sfarzose offerte della città in modo sicuro e significativo.

Circa l'autore

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *